Blog dedicato allo stile di vita. Notizie dal mondo, notizie, tutto su programmi TV, cultura, tecnologia, politica, attualitĂ 

Consigli per una vacanza con gli amici perfetta

Consigli per una vacanza con gli amici perfetta

By francesco

Sull’onda dell’entusiasmo legato al periodo di vacanza in cui siamo immersi, eccoci qui con un nuovo articolo a tema viaggio. Con la chiusura delle università e degli uffici, le città iniziano a svuotarsi e di conseguenza si cerca un modo per evadere dal caldo e dalla quotidianità, magari in compagnia degli amici di una vita. Un’opportunità per conoscersi meglio e vivere insieme un’esperienza indimenticabile che però è meglio fare consapevolmente affinché non si trasformi in un vero e proprio horror. Le circostanze legate ad una convivenza “forzata” portano spesso a compromettere rapporti anche duraturi, problema che però può essere risolto seguendo pochi e semplici accorgimenti. Una serie di consigli che abbiamo deciso di raccogliere in questo articolo che trasformeranno una semplice vacanza con gli amici in un’esperienza unica e soddisfacente sotto tutti i punti di vista.

Pensare prima a se stessi

Non si tratta di egoismo, ma quando si viaggia in gruppi particolarmente numerosi è normale che si abbiano gusti diversi o che si vogliano vivere esperienze distinte, dettate dalle passioni uniche di ogni individuo. Per questo è fondamentale che ognuno mantenga un minimo di autonomia, senza che venga additato perché ha semplicemente necessità diverse o che per questo motivo si arrivi al litigio. Cercare di soddisfare tutti, provando attività da fare tutti insieme, porterà inevitabilmente a situazioni di disagio che possono poi compromettere l’intero viaggio. 

Dividere le spese

Uno dei motivi di litigio quando si viaggia con gli amici sono spesso e volentieri i soldi, in particolare quando si tratta di spese condivise. Fortunatamente sono state sviluppate con gli anni diverse app che vanno incontro a questa necessità. Applicazioni mobile pensate per tenere traccia delle spese condivise ed in grado di calcolare i costi pro capite da affrontare. In questo modo si avrà la certezza che ogni partecipante metterà sul piatto la stessa cifra, senza poter poi lamentarsi visto che la quota è calcolata per ognuno al centesimo. Ancora un ringraziamento alla tecnologia.

Essere piĂš flessibile

Quando si condivide la stessa casa, gli stessi momenti, la nuda e cruda quotidianità con qualcuno con cui non si è solito farlo, la discussione è sempre dietro l’angolo. Per questo, anche di fronte a problemi ed imprevisti, sempre meglio contare fino a 10, evitando di sfociare in polemiche o lamentele che non faranno altro che spaccare a metà il gruppo andando a rovinare l’intero viaggio. Ancor meglio partire prevenuti, magari imponendo qualche semplice regola che renda la convivenza un piacere e non un motivo di continuo malessere e litigio.



Syrus

Categorie